Una prospettiva soleggiata per il Botswana con Soltigua

Tutte le strade portano a Roma…. e tutte le tecnologie solari portano a Soltigua!

Questa è stata la scoperta della delegazione del Botswana che ha visitato Soltigua l’8 giugno 2017.

La visita è stata l’occasione per presentare le tecnologie di concentrazione solare di Soltigua per la produzione di calore di processo al Membro dell’Esecutivo della Botswana Solar Industries Association, Karen Giffard di Sosolar, accompagnata da Elizabeth Chavolla, Esperto di promozione degli investimenti di UNIDO ITPO Italia per il Botswana.

Sia il concentratore parabolico, Parabolic Trough che i collettori lineari Fresnel sono state mostrati e spiegati in dettaglio alla dott.ssa Giffard da Francesco Orioli, Direttore Vendite di Soltigua, che ha messo in evidenza i pro e i contro di ciascuna delle potenziali applicazioni di queste in Botswana, come macelli, birrerie e simili.

La visita ha riguardato anche iTracker, il nuovo inseguitore solare fotovoltaico sviluppato da Soltigua, che può migliorare le prestazioni annuali dei moduli fotovoltaici fino al 30%.

“Non ci aspettavamo una combinazione così eccezionale di competenza e ospitalità. Soltigua ci ha davvero impressionato e speriamo di vedere le loro tecnologie installate nel nostro paese in un futuro molto prossimo – ha osservato la Dott.ssa Giffard – Collaboreremo sicuramente con loro sulle opportunità offerte dai programmi nazionali e internazionali in Botswana”.

“Siamo molto grati a UNIDO ITPO Italia per aver organizzato questa visita e ancor più grato a Karen per aver viaggiato dal Botswana fino in Italia! – ha commentato il signor Orioli – Una PMI innovativa come Soltigua può trarre grandi benefici dagli incontri diretti con potenziali partner in paesi stranieri. Siamo molto interessati al mercato africano e speriamo di poter raggiungere i primi risultati insieme all’intero settore solare in Botswana “.

“Tali incontri sono al centro della missione UNIDO – ha concluso la Dott.ssa Chavolla – e speriamo e crediamo che contribuiranno a un rapido sviluppo su larga scala delle tecnologie solari in Botswana”.